• Background Image

    Quanto ne sanno i consumatori di tecnologia?

    20 Settembre 2019

20 Settembre 2019

Quanto ne sanno i consumatori di tecnologia?

Prima di dirottare il tuo business sulla tecnologia dovresti chiederti: 

quanto ne sanno i tuoi clienti di tecnologia?

Se da un lato, infatti, sono in tanti a dirsi amanti della tecnologia e a subire il fascino dell’innovazione, i numeri non sono altrettanto soddisfacenti quando si parla di competenze tecnologiche.

Da un sondaggio, condotto da YouGov per Vmware, emergono entusiasmo e fiducia nei confronti dell’innovazione tecnologica, ma allo stesso tempo una scarsa preparazione sulle nuove tecnologie. Il 39% del campione di utenti intervistati dichiara di non essere preparato sulle nuove tecnologie che stanno modificando il mondo delle imprese, come Internet of Things, Intelligenza Artificiale o la Blockchain.   

Non possiamo vivere senza tecnologia

Che la tecnologia sia diventata ormai parte costitutiva delle nostre vite è un dato di fatto. A tutti i livelli e in ogni ambito dell’esistenza, il progresso tecnologico ha apportato migliorie alle nostre abitudini

Tra i risultati migliori dell’ingresso della tecnologia nelle abitudini quotidiane delle persone ci sono, senza dubbio, il risparmio di tempo, la despazializzazione di molte operazioni, una maggiore efficacia nelle comunicazioni, la velocità e l’immediatezza dei processi di acquisto, l’accessibilità all’informazione e così via… 

Ecco perché la tecnologia rappresenta una occasione per ogni tipo di business e soprattutto per le piccole e medie imprese.

Tuttavia, quando si parla di aziende e tecnologia è fondamentale chiedersi:

“Qual è il rapporto dei tuoi clienti con la tecnologia?”

Rispondere correttamente a questa domanda significa individuare e collocare in modo adeguato le “esigenze tecnologiche” dei propri utenti e clienti all’interno dello sviluppo dei propri prodotti e dei loro processi di vendita.

Se da un lato, infatti, non è più possibile ignorare che i consumatori sono abituati a ricevere gli acquisti online in 24 ore, a comunicare con persone dall’altra parte del mondo avviando una videochiamata dallo smartphone e a pagare le bollette con l’home banking mentre preparano la cena, dall’altro non bisogna trascurare la distanza che ancora c’è tra una grossa fetta di consumatori e le nuove tecnologie. 

Per questo prima di intraprendere un progetto di innovazione tecnologia nella propria azienda è fondamentale valutare alcuni fattori (ne abbiamo parlato in questo post)  tra cui il livello competenza dei propri utenti.

Cosa possono fare le imprese per promuovere la tecnologia?

Ecco 3 passi fondamentali per sfruttare la tecnologia nel proprio business e cogliere l’occasione di innovarsi nel proprio settore senza rischiare di perdere i propri clienti.

  1. Analizza il punto di partenza dei tuoi consumatori. Conoscere le abitudini dei tuoi clienti è fondamentale per capire fin dove puoi spingerti con un progetto di innovazione o se è arrivato il momento di offrire loro qualcosa di più!
  2. Proponi cambiamenti graduali e che interessano solo alcune aree del tuo lavoro. Se fino a ieri hai parlato con i tuoi clienti al telefono, non puoi pensare di passare a una chat online senza passaggi intermedi. Dimostra i vantaggi che la tecnologia offre e abitua i tuoi clienti al cambiamento.
  3. Forma i tuoi dipendenti prima di attuare un progetto di innovazione. Se il tuo team non è preparato a gestire una nuova tecnologia non saprà accompagnare i consumatori in questo processo di cambiamento e alimenterà il senso di timore e sfiducia che gli utenti meno preparati avvertono nei confronti delle nuove tecnologie. 

Formare i propri collaboratori è una delle principali leve di crescita delle aziende. Ecco perché il MiSE ha predisposto una misura a favore delle imprese che investono nella formazione dei dipendenti nel campo del digitale e delle innovazioni tecnologiche. Si tratta di un Bonus accessibile a tutte imprese che permette di risparmiare, direttamente in F24, fino al 50% del costo del personale.

Condividi su:


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/formquattro/public_html/wp-includes/functions.php on line 4348